Africa


 

Nouamou Costa d'Avorio

 

Appunti per una Città della Follia nell’era postumana. Riflessioni sull’illusione mortifera dello sviluppo. “Le popolazioni sono tanto più vulnerabili, quanto i loro riferimenti culturali sono divenuti confusi o resi inoperanti. E’ certo che le popolazioni si sforzano di inventarne di nuovi, in ogni settore; e resistono come possono, con esiti più o meno validi. Il ripiegamento identitario, l’individualismo, il fanatismo, l’esilio, la violenza, la follia sono, in Africa, altrettanti luoghi di rifugio per le vittime dello sviluppo e della globalizzazione mercantile.” L’umanità violata dell’Africa”, Aminata Traorè.

Annunci