Tania Bruguera / Meschac Gaba – Caraglio (cn), fino al 10.X.2010 – Cesac – Exibart.com


Tania Bruguera (L’Avana, 1968) Poetic Justice,

Tania Bruguera (L’Avana, 1968) Poetic Justice, La Gaia di Busca, videoinstallazione praticabile e percorribile. Concentrata in uno spazio stretto e lungo, l’opera è infatti un angusto corridoio sinestetico.

Migliaia di bustine di tè usate rivestono le pareti del passaggio, creando stimoli visivi, olfattivi e cromatici. L’odore è intenso e al tempo stesso acre, come duro è stato il colonialismo britannico e come efferata è la natura dei rapporti di potere. Bruguera sceglie allora di raccontare criticamente la storia del colonialismo indiano attraverso un prodotto: il tè, lo stesso che la lunga dominazione inglese ha trasformato da ingrediente della tradizione indiana a simbolo dell’identità britannica. Lungo il percorso, infine, otto piccoli monitor trasmettono in loop una selezione di cinegiornali storici, frammenti decontestualizzati che rimandano a un immaginario coloniale.

fino al 10.X.2010 – Tania Bruguera / Meschac Gaba – Caraglio (cn), Cesac – Exibart.com.

Annunci