Jönköping By Bike


Mentre nella mia città si progettano centri commerciali con parcheggi da migliaia di posti e si costruiscono autostrade c’è chi, come questa città svedese ha previsto una mobilità (e una vita) completamente diversa.
Come ve la immaginate la città sostenibile del futuro? Pensiamola in grande, come hanno fatto gli architetti svedesi di We are progettando i piani per lo sviluppo di Jönköping, da qui al 2050. Una città in cui non sono le biciclette ad essere progettate per la città, bensì la città ad essere progettata per le biciclette. Utopia? Chi può dirlo. Intanto sogniamo e vediamo cos’hanno in mente questi architetti.

Il loro progetto si chiama Jönköping by Bike e nasce dalla collaborazione con Super sustainable city. Il comune di Jönköping ha presentato tre strategie per lo sviluppo futuro e la crescita della città fino al 2050. Jönköping  diventerà una delle principali stazioni ferroviarie lungo la nuova linea ad alta velocità, “Götalandsbanan”. Inoltre sarà collegata alle principali città d’Europa, conferendo alla città una posizione unica nella regione. I treni, che viaggeranno a 300 km/h ridurranno le distanze, creando la possibilità di usufruire del pendolarismo tra Jönköping e grandi città come Stoccolma, Göteborg e Copenaghen.

Piuttosto che puntare su strategie che estendano la città verso la periferia, il principio guida della quarta strategia, quella proposta al comune da We are e Sustainable city, è quello di densificare la città il più vicino possibile al centro già esistente. Gli architetti vogliono occuparsi nello specifico dell’area a sud di Munksjön, “il lago della città”.

La pianificazione urbana mira a creare quartieri di piccole dimensioni ognuno con la sua identità, abitazioni alternate ad uffici in modo che le persone vadano a vivere il più vicino possibile al loro posto di lavoro, tram e piste ciclabili che collegano tutti i punti della città, facciate verdi, bar immersi nel verde, tutti i punti del centro copribili in bicicletta ad un tempo massimo di dieci minuti per quelli più lontani tra loro, percorsi principali con caratteristiche differenti, variazione delle esperienze spaziali, possibilità d’una vita sana e rispettosa dell’ambiente.

E, naturalmente, tutti gli abitanti si sposteranno in bicicletta, anche perché le bici saranno gratis, a disposizione di tutti 24 h su 24, con punti per riparare o gonfiare le gomme lungo il percorso, e la predisposizione di tettoie coperte da pannelli solari sulle piste ciclabili per proteggere dalla pioggia e dalle intemperie i ciclisti anche d’inverno. Che ne pensate?

The municipality of Jönköping has presented 3 strategies for the future development of the city until 2050. Jönköping is planned to be one of the main train stations along the new speed train track, “Götalandsbanan”. Moreover it will be connected to the Europe tracks and all this gives Jönköping a unique position. Trains with the speed of 300 km/h decreases the distances and creates commuting possibilities between Jönköping and cities like Stockholm, Gothenburg and Copenhagen.

SUPER SUSTAINABLE CITY: Jönköping By Bike.

Annunci