Rischio Calcolato: Allarme Italia: Gli spread con i titoli di stato tedeschi sono schizzati a 168bps


Update 05 Nov 0re 12.13: i mercati stanno attaccando le borse dei periferici, Ibex (Spagna) a -1.71%, Ftse-Mib (Italia) a -1.21%, Ftse-Athens(Grecia) -1.10%, Dax (germania) -0.13%!!!

Fino ad oggi l’Italia è stata risparmiata dallo tsunami sui debiti sovrani che ha colpito Grecia, Spagna e Portogallo (e in maniera minore Spagna), le cose oggi stanno drammaticamente cambiando con gli spread fra Germania e Italia schizzati a 168bps (l’Italia paga 1.68% in più per piazzare il suo bond decennale rispetto alla Germania), attualmente un decennale italiano paga il 3.92% (dai 3.44% di un mese fa) una situazione ancora gestibile per ora.
A giudizio di Rischio Calcolato sono due i fattori che stanno facendo alzare i rendimenti dei bond italiani. 1) il rinnovato clima di sfiducia dei mercati sui cosiddetti paesi “periferici” 2) la possibilità che l’attuale governo e soprattutto l’attuale ministro dell’economia possano cadere e in generale per un clima di instabilità politica.
L’asset principale che l’italia ha da spendere a livello internazionale è la credibilità di Giulio Tremonti e la sua provata capacità tenere a bada i conti pubblici. Se cade Tremonti (non Berlusconi) prepariamoci a dovere pagare un prezzo salatissimo in termini di tasse e tagli, la finaziaria da 26 miliardi in essere ci sembrerà una passeggiata di salute. E’ importante sottolineare sempre che l’Italia ha 1.8 triliardi di euro di debito pubblico in essere, l’effetto leva in caso di aumento dei tassi sui nostri bond sarebbe devastante per i conti pubblici.

Rischio Calcolato: Allarme Italia: Gli spread con i titoli di stato tedeschi sono schizzati a 168bps.

Annunci