Tutto consiste in Lui


Nuovi mondi

 

(..)E’ perché l’io avviene sempre in un incontro, nell’urto e nella felicità di una continua emorragia di sangue ricevuto e donato. L’incontro è ferita, perché è l’apparire di qualcosa che risveglia il mio desiderio e allo stesso tempo sfugge al mio potere. Qualcosa che allo stesso tempo m esalta e mi umilia

La domanda diventa: come abbracciare veramente Beatrice? Come entrare in contatto con la sorgente inaccessibile della sua bellezza? Attenzione, non si tratta di servirsi di Beatrice per andare a Dio. Questo è ciò che hanno creduto alcuni falsi cristiani. Essi hanno detto”Vai verso il Creatore e per farlo disprezza le sue creature.” Ma è come dire:”Vai verso Dante” e dirgli “La tua Commedia è zero, non vale nulla”.

Il Creatore ama la sua creatura, quindi andare verso di Lui è andare verso di lei più in profondità. Voi conoscete questo versetto…

View original post 136 altre parole

Annunci