Archivio Mensile: agosto, 2016

L’arte del kintsugi insegna l’importanza della fragilità


http://intern.az/1tBV Annunci

Pete Seeger, Dove sono finiti tutti i fiori?


Etty Hillesum, Un ardore elementare


  «…e perché talvolta posso essere cosi’ colma di vastità… quella vastità che non è poi nient’altro che il mio essere ricolma di te… )( …certo restiamo sempre più impoveriti, ma io mi… Continua a leggere

Simone Weil – Le cose terrestri


  «Là ho avuto all’improvviso la certezza che il cristianesimo è per eccellenza la religione degli schiavi e che gli schiavi non possono non aderirvi, e io con loro. Ma c’è un ostacolo… Continua a leggere

Giovanni Giraldi: dialogo con De Lubac su Gioacchino Da Fiore


M.Guzzi – “L’ Ego è come Terminator: lo uccidi, ma lui si ricompone!” L’insurrezione


  “Dobbiamo individuare un punto che ci accomuna perché se non lo individuiamo non riusciremo nemmeno a fare quel movimento comune che tutti sentiamo necessario, ecco perché a me piace citare autori molto… Continua a leggere