Etty Hillesum, Un ardore elementare


  «…e perché talvolta posso essere cosi’ colma di vastità… quella vastità che non è poi nient’altro che il mio essere ricolma di te… )( …certo restiamo sempre più impoveriti, ma io mi… Continua a leggere

Simone Weil – Le cose terrestri


  «Là ho avuto all’improvviso la certezza che il cristianesimo è per eccellenza la religione degli schiavi e che gli schiavi non possono non aderirvi, e io con loro. Ma c’è un ostacolo… Continua a leggere

Giovanni Giraldi: dialogo con De Lubac su Gioacchino Da Fiore


M.Guzzi – “L’ Ego è come Terminator: lo uccidi, ma lui si ricompone!” L’insurrezione


  “Dobbiamo individuare un punto che ci accomuna perché se non lo individuiamo non riusciremo nemmeno a fare quel movimento comune che tutti sentiamo necessario, ecco perché a me piace citare autori molto… Continua a leggere

L’identita’ – Carmelo Bene


Sono un problema a me stesso. — preghiere corte


Cristo aiutami. via Sono un problema a me stesso. — preghiere corte

La danza dell’universo fertile – George Coyne


«Ci costruiamo le une con le altre» («Abitare il silenzio», di Francesca Sbardella) — Monachesimo 2.0


(la prima parte è qui) Uno degli aspetti più interessanti del libro di Francesca Sbardella1 è che l’«antropologa in clausura» del sottotitolo non si limita all’osservazione dall’esterno del suo oggetto di studio, l’«essere… Continua a leggere

IMOLA E IL SANTERNO: UNA (TIMIDA) IPOTESI ETRUSCA (E FENICIA) SULL’ORIGINE DEI NOMI – Matteo Veronesi


    “La scienza degli etimi è il luna park della filologia” (Alberto Savinio, Torre di guardia) Il bell’articolo apparso sul “Nuovo Diario Messaggero” del 2 aprile 2016, nel quale viene esposta la… Continua a leggere

Una sola essenza – Raimondo Lullo